News

Presentazione dei nuovi scenari di formazione in realtà virtuale presso l’ Ecole Nationale Supérieure des Officiers de Sapeurs-Pompiers

Lunedì 24 aprile 2017 lo SDIS 04 ha organizzato una sessione di formazione all'utilizzo del simulatore EVE (Enhanced Virtual Environment) rivolta agli istruttori dell'Ecole Nationale Supérieure des Officiers de Sapeurs-Pompiers (ENSOSP).

L'ENSOSP assicura la formazione iniziale e continua degli istruttori del corpo francese dei Vigili del Fuoco. Dotata da diversi anni della piattaforma in realtà virtuale EVE, la scuola può da oggi migliorare la qualità delle simulazioni organizzate periodicamente grazie alle implmenetazioni apportate da SDIS 04, SiTI e CRISE nell'ambito del progetto PRODIGE. Infatti, la piattaforma EVE potrà d'ora in poi essere utilizzata con visori per la realtà virtuale (VR), grazie ai quali gli operatori potranno calarsi interamente all'interno della simulazione. 

Dopo una presentazione del progetto PRODIGE, gli istruttori dell'ENSOSP sono stati invitati ad assistere ad una simulazione condotta da CRISE insieme a 5 formatori dello SDIS 04, uno dei quali utilizzava un visore VR. I partecipanti hanno potuto quindi provare ad indossare il visore, permettendo loro di apprezzare i miglioramenti della qualità degli scenari sviluppati nell'ambito di PRODIGE. Questi infatti rappresentano il risultato di un nuovo metodo di realizzazione grafica consolidata grazie al progetto e basata su fotografie aeree realizzate attraverso l'utilizzo di un drone e immagini del dislivello del terreno riprese grazie ad un laser scanner.

Per lo SDIS 04, insieme ai partner SiTI e Polizia Municipale della Città di Torino anch'essi presenti, quest'incontro è stato importante perchè ha permesso di confrontarsi anche su altri risultati di PRODIGE, tra i quali:

  • la messa in funzione di un sistema in grado di garantire la trasmissione di informazioni in caso di malfunzionamento dei mezzi di comunicazione tradizionali (bolla wi fi);
  • l'acquisizione di un software per l'analisi e la condivisione di situazioni tattiche - Cartotactic - presentata da Intergraph, che lo ha sviluppato.

Questi dispositivi hanno suscitato grande interesse negli operatori dell'ENSOSP, i quali ne sono i potenziali utilizzatori.

 

Fotografie: Laure Ansel, SDIS 04. Tutti i diritti riservati.